Scene da un matrimonio: Lei e Lui

A sole due settimane dalla premiere mondiale alla 78° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia debutterà da stasera in Italia Scene da un matrimonio. Questa serie tv andrà in onda con il primo episodio, dei cinque da cui è formata, da oggi 20 settembre alle 21.15 su Sky Atlantic e sarà disponibile in streaming su NOW.

Come molti sanno Teste d’Uovo era proprio all’anteprima delle prime due puntate in Palabiennale con in sala presente il cast. Gli attori protagonisti Jessica Chaistain e Oscar Isaac a fine proiezione, sono stati elogiati con una lunghissima e meritatissima standing ovation dai noi del pubblico.

La storia di scene da un matrimonio

Questa miniserie targata HBO è il remake dell’omonima serie televisiva del 1973 di Ingmar Bergman. Hagai Levi il regista scelto per questo rifacimento trasporta il tutto dalla Svezia anni ’70 ai nostri tempi negli Stati Uniti, rivoltando i ruoli. In questa nuova versione è la donna a mantenere la famiglia e a prendere la decisione di andarsene via di casa.

Nei panni che furono di Liv Ullmann e Erland Josephson troviamo Jessica Chaistain e Oscar Isaac, amici fin dai tempi della Juilliard. Entrambi protagonisti assoluti della serie ne sono pure i produttori esecutivi.

In questa rivisitazione ritroviamo sempre i temi portanti dell’originale come amore, odio, matrimonio, monogamia e divorzio che saranno esplorati però attraverso la storia di una coppia americana contemporanea.

Lei e Lui

Jessica e Oscar portano in scena le vicende di Mira, un’affermata manager nell’ambito del tech e di Jonathan, un professore di filosofia e intellettuale con origini ebraiche.

Scene da un matrimonio indaga le dinamiche più private e complesse di questa coppia apparentemente solida, quasi spiata, nella sua intimità. La regia di stampo teatrale, permette allo spettatore di ascoltare le confessioni di due persone che si amano e si odiano allo stesso tempo.

La crisi si innesca dalla scelta di Mira e Jonathan di abortire, perché lei un’ altro figlio non vuole e lui, anche se lo vorrebbe, tiene più alla felicità della moglie e all’equilibrio trovato con la figlia. La scena straziante che chiude il primo episodio, è proprio quella in cui la coppia è allo studio della ginecologa per effettuare l’aborto farmacologico.

Il secondo episodio si apre con Mira che confessa al marito il tradimento e alla fine scappa via ma prima c’è un intera notte dove Jonathan fa di tutto per fermarla. In questa puntata si parla tantissimo, è pura serialità di parola. Il tutto è girato in interni, in cui la casa della coppia diventa la terza protagonista della storia.

Ogni puntata inizia con una ripresa degli attori mentre erano sul set, scelta per far togliere la distanza e per far immedesimare lo spettatore da casa, ragione per cui sconsiglio di guardare Scene da un matrimonio in coppia con la vostra dolce metà.

Simona Adele Tavola